La società inglese Eos compra l’italiana Atex

Date February 22 2018
Source Il Sole 24 Ore

La società d’investimento inglese EOS Investment Management acquista l’italiana Atex e continua a punta su investimenti su Pmi italiane. Atex è a tutti gli effetti una multinazionale: la società ha infatti una presenza produttiva sia in italiache negli Stati Uniti. Fondata nel 1993, il suo quartier generale è nell’area lombarda ed ha una produzione ad elevato valore aggiunto attraverso un processodi estrusione del polimero. Nel 2016 Atex ha realizzato un fatturato di circa 50 milioni di euro, con una buona marginalità operativa (Ebitda 14%) ed una solida posizione finanziaria.
Questa operazione segue di qualche giorno quella di Eurofiere, impresa attiva nella progettazione, realizzazione ed installazione di standard fieristici ad alto contenuto ingegneristico, avvenuta esattamente due settimane fa e si aggiunge all’acquisizione di Poplast, società specializzata nel settore dell’imballaggio che pochi mesi fa ha completato un’importante operazione di add-on ed ha ottenuto in soli circa 12 mesi un incremento di circa il 40%, sia in termini di ricavi che di marginalità operativa. Infine, il team di Eos è impegnato in una quarta operazione, un’altra impresa italiana con un elevato potenziale di crescita.

Il Sole 24 ore

Download